Primi passi verso Santa Caterina

L’invito  de “La Meridiana”  per uno scambio franco e costruttivo  di opinioni tra amministratori pubblici e operatori agricoli sulle modifiche dei criteri organizzativi della Fiera di Santa Caterina, ha visto la presenza,  giovedì 22 luglio, dei titolari di alcune, tra le più rappresentative e prestigiose aziende del territorio e degli assessori delegati al commercio e all’agricoltura Paolo Dabbene e Alfonso Lettieri. La Coldiretti era rappresentata dal presidente della sezione di Rivoli Mario Cumino e dal funzionario Enrico Pianta
Le finalità restano quelle di una più marcata presenza della categoria all’interno della manifestazione fieristica tra le più antiche d’Europa, le più antiche testimonianze della fiera risalgono al 1365.
Anni addietro vedeva nell’agricoltura la sua centralità, come ricordato dal presidente Cumino e funzionario Coldiretti  Enrico Pianta.
Man mano negli anni la partecipazione delle aziende agricole o collegate  (macchinari, bestiame vivo, animali da allevamento, articoli di ferramenta specifici) si è persa o fortemente limitata per cause che vanno, come hanno sottolineato i presenti dall’esosità del plateatico alle complicazioni dei servizi sanitari.
L’assessore Dabbene  ha ricordato che, dopo la pausa forzata dello scorso anno dovuta alla pandemia e confidando nella possibilità di svolgimento dell’evento il prossimo novembre, è stato fatto  quanto possibile per ampliare dignitosamente  l’area destinata agli operatori agricoli locali e a quelli del territorio, con la promessa di  avere un altro incontro ai primi di settembre, a carattere più tecnico.
Dabbene ha tuttavia informato i presenti che, a norma di legge, si sono avviati i bandi per il rilascio della concessione decennale ai 650 operatori  commerciali aventi diritto.
Cumino e tutti i presenti hanno manifestato l’esigenza di essere considerati soggetti attivi in tutte le fasi di elaborazione di progetti e/o piani di riorganizzazione del settore fiera, di cui l’incontro organizzato da “La Meridiana” e  tenuto nel salone conferenze della Società Cooperativa Agricoltori Rivoli di piazza San Rocco può considerarsi un primo utile tassello.
La Meridiana era rappresentata dal presidente e dai soci Federico Radich, che ha lavorato a parte del progetto proposto all’amministrazione e da  Andrea Spinosa.
Carlo Zorzi ha ringraziato tutti i presenti,  la Società  Cooperativa Agricola  in primis e i presenti  :
·         Azienda Agricola  Doleatti Ezio
·         Azienda  Agricola Racca
·         Fattoria Roggero – Apicoltori
·         Azienda Agricola Scaglia
·         Azienda Agricola Votta
·         Coldiretti Mario Cumino e Enrico Pianta
·         Assessore commercio Paolo Dabbene
·         Assessore  Agricoltura Alfonso Lettieri

Per La Meridiana
Federico Radich