La bufala rivolese (sulla risalita)

Requiem per la risalita?
di Mario Brigando
(membro Comitato Risalita, NO GRAZIE)

Mentre stavo facendo delle ricerche di architettura per mia figlia, mi imbatto nel nome di Miers van der Rohe e del premio a lui dedicato. Colgo quindi l’occasione per vedere se si parla della Risalita Meccanizzata di Rivoli come avevo letto sul giornale locale qualche tempo prima, e stupito mi accorgo che le risultanze sono le seguenti:

1.- Non è vero che abbia vinto il premio 2011, come ripetutamente scritto sull’articolo di Luna Nuova dello scorso 19 novembre 2010 (sopra, cliccare per aprire l’articolo in modalità lettura ).

2.- Non ha neppure ottenuto la “nomination” per la selezione finale (6 candidati).

3.- Il premio non è mondiale, ma solo europeo.

4.- La candidatura, sempre che sia stata effettivamente presentata, potrebbe trovarsi forse fra i 343 lavori presentati e non considerati, provenienti dai diversi paesi europei.

Se a questo si aggiunge che, a quanto pare, il recente collaudo sia pure risultato negativo …. vale ancor di più la frase che chiude il citato articolo : “…. non basterà dire “cittadini scusate, ci siamo sbagliati” …..”

Nota all’articolo:

Questi sono i meritevoli finalisti prescelti dalla giuria 2011:

Neues Museum Berlin, Germany (opera vincitrice del premio)
David Chipperfield Architects / David Chipperfield

Bronks Youth Theatre Brussels, Belgium
MDMA – Martine De Maeseneer Architecten / Martine De Maeseneer, Dirk Van den Brande
MAXXI: Museum of XXI Century Arts Rome, Italy
Zaha Hadid Architects / Zaha Hadid, Patrick Schumacher, Gianluca Racana
Concert House Danish Radio Copenhagen, Denmark
Ateliers Jean Nouvel / Jean Nouvel
Acropolis Museum Athens, Greece
Bernard Tschumi Architects / Bernard Tschumi
Rehabilitation Centre Groot Klimmendaal Arnhem, The Netherlands
Architectenbureau Koen van Velsen / Koen van Velsen

e queste le loro opere:

http://www.archdaily.com/122851/mies-van-der-rohe-award-2011-finalists-announced/