Bruno Segre, il pensiero libero mantiene giovani

Sabato 26 maggio 2018, in occasione del convegno “Iran: regime al capolinea” tenutosi a Rivoli, “La Meridiana” ha festeggiato il socio onorario Bruno Segre, relatore all’incontro, nell’imminenza dei suoi primi cento anni.

Nell’occasione gli è stato donato un trittico di cartoline  di Torino, sua città natale,  risalenti al 1918 ( Bruno nacque il 4 settembre di quell’anno), con la  dedica Al socio, maestro e amico Bruno Segre, campione del libero pensiero preceduta dall’aforisma di Elias Canetti “Centenario, cammina impettito tra gli avvenimenti”. Ti vogliamo bene, Bruno!