Il Gay Pride del monsignore

Mons. Krzysztof Charamsa, prelato polacco, professore di teologia alla pontificia Università,  ha fatto coming out, dichiarando di essere omosessuale e presentando il suo compagno. Un gesto coraggioso e nobile che chiarirà inequivocabilmente se le aperture del papa vanno oltre l’effetto annuncio.

Intanto, a differenza dei preti in odore di pedofilia per i quali vige il più rigoroso garantismo, il religioso polacco è stato rimosso da tutti gli incarichi ricoperti con effetto immediato. Non ci resta che manifestare solidarietà e vicinanza per questo  coraggioso religioso.