I teocrati fascisti di Teheran

La teocrazia fascista  di Teheran, che da oltre 30  anni opprime il popolo iraniano, ha colpito ancora. Una giovane donna, Reyaneh, “colpevole” di aver ucciso l’uomo che l’aveva struprata, è stata impiccata dopo aver passato anni di tormento nel braccio della morte. Questa è la gentaglia con cui l’occidente sta flirtando per contenere il Califfato. Fascisti e fanatici gli uni, fascisti e fanatici gli altri, portatori entrambi di un messaggio ammantato di morte.