Valori condivisi? Si, ma non a Collegno

OGGETTO: Appello ai sindaci delle Città di Collegno e Rivoli ad invitare i candidati alla carica di sindaco nelle elezioni del 25 maggio 2014 a presenziare unitariamente alle celebrazioni del XXV Aprile, del I° Maggio e del 2 Giugno (in caso di ballottaggio).

Gent.mi,

Le nostre due città, le più importanti della zona ovest della provincia di Torino, saranno chiamate il 25 maggio prossimo a rinnovare le loro rappresentanze istituzionali.

Sindaco e Consiglieri comunali verranno eletti dai cittadini, come da quasi settant’anni a questa parte, con voto libero e segreto, grazie all’impianto democratico di una Costituzione nata dal sacrificio della parte migliore del Paese durante la guerra di Liberazione, in anni terribili che videro l’Italia, già sotto il giogo della dittatura fascista, lanciarsi in una guerra criminale contro il consesso delle nazioni civili, che pagarono anch’esse un prezzo altissimo per la difesa della libertà.

La proposta che “La Meridiana” e “Libertà e Giustizia Zona Ovest” vi fanno è di condividere, con tutti i candidati alla carica di sindaco nelle rispettive città, i comuni valori fondanti la nostra Repubblica, invitandoli a co-presenziare con voi, insieme, sul palco delle autorità, in occasione delle celebrazioni del 25 Aprile, del 1° Maggio e del 2 Giugno p.v..

La condivisione di tali valori nulla toglie al normale e salutare scontro politico, vitale in ogni democrazia, per dirla con Gobetti e Einaudi, e fungerebbe oggi da “collante” istituzionale, in un momento politico, economico e sociale così difficile.

Le associazioni proponenti hanno la convinzione che la loro proposta venga accolta, così come è stata avanzata, in spirito repubblicano.

Con i sensi della miglior stima.

  1. “La Meridiana” Rivoli, Carlo Zorzi
  2. Libertà & Giustizia zona ovest  Carlo Beltramino

 

Ci piace riferire che, oggi, 3 aprile 2014, il sindaco di Rivoli ha telefonato al presidente de “La Meridiana” , dichiarando l’accoglimento pieno della richiesta e di aver dato le conseguenti disposizioni agli uffici preposti . Siamo contenti della sensibilità democratica di Franco Dessì, che gli fa onore. Attendiamo ora notizie da Collegno.

Franco Dessì

Il 16 aprile viene protocollata la lettera del Comune di Collegno. Leggiamo insieme la lettera del Sindaco uscente Silvana Accossato.

 

Silvana Accossato

La nostra associazione, unitamente a Libertà e Giustizia,  risponderà pubblicamente, a breve, alla sig. Accossato, sedicente unica depositaria istituzionale, con il presidente dell’ANPI cittadino, dei valori della Resistenza.

 

A Collegno si è recitato il solito copione (quello sempre identico da 40 anni). Lo intitoleremo : La solitudine dei numeri primi.

Musica diversa a Rivoli. Con il Sindaco Dessì, praticamente tutti i candidati alla carica di Sindaco (mancava il fratello d’Italia Calosso, era presente il pentastellato Torrese). Diverso, più articolatoe meno ideologico rispetto al passato anche il discorso ufficiale del presidente dell’ANPI Gianotti. Ci stiamo avviando a diventare un paese normale? Lo speriamo. Intitoleremo la giornata: Il valore della diversità.