21 gennaio , Luigi Capeto, 222 anni fa !

Nota 5 pag. 157 di “Rivoli giacobina” di Carlo Zorzi, Neos Edizioni

 

…… Il 14 gennaio 1793 inizia il voto sulla colpevolezza del re. I deputati sono chiamati a esprimere il loro giudizio per appello nominale. Salvo poche astensioni, tutti concordano sulla colpevolezza. 17 gennaio:le votazioni, durate ventidue ore terminano alle 8 di sera. 361 deputati hanno votato per la pena di morte, 26 per la pena di morte con proposta di rinvio, 334 contro. I 26 deputati che avevano avanzato la proposta del rinvio dichiarano che il loro voto di morte è indipendente da tale richiesta. La condanna a morte del re è pronunciata con 387 voti. 21 gennaio: Il mattino Luigi XVI sale su una carrozza che lo attende nel cortile del Tempio, il suo carcere. In piazza della Rivoluzione (l’antica Place Louis XVeme e attuale Place de la Concorde) il patibolo è posto di fronte alle Tuileries. La testa del re cade alle dieci e venti.